Comunicazioni

News: 31
  • ORARIO II ANNO II SEMESTRE
    Luogo:
    Gorizia
    Data:
    18/04/2024
  • News Albo TdP
    Descrizione:

    La Commissione d'Albo dei Tecnici della Prevenzione FVG ha partecipato ad un intervento televisivo in cui si è dibattuto in merito al ruolo della nostra figura professionale nelle attività di controllo e prevenzione in materia di salute e sicurezza sul lavoro (link).

    All'evento ha partecipato anche il dott. Carlo Bolzonello, presidente della III^ Commissione Permanente della Regione FVG (Tutela della salute, servizi sociali, alimentazione, previdenza complemetare e integrativa).

  • Orario lezioni - 1° anno 2° semestre - Gorizia
    Descrizione:

    Le lezioni del primo anno secondo semestre riprenderanno il giorno 4 marzo 2024 presso il polo didattico di Gorizia (Via Alviano 18 - Aula 9 - Piano Rialzato).

     

    Per ulteriori informazioni potete contattare i tutor didattici (dott. Michele Bordignon - michele.bordignon@uniud.it).

     

  • Orario lezioni 2° anno - Sede Gorizia
    Descrizione:

    Le lezioni del 2° anno del Corso di Studi si avvieranno il 9/10/2023 presso il Polo Didattico di Gorizia (Via Alviano,18 a Gorizia). L'aula individuata è situato al quarto piano (aula 402).

    L'orario delle lezioni è allegato alla presente comunicazione.

    Per eventuali necessità potete contattare:

    dott. Giovanni Missana - giovanni.missana@uniud.it

     

  • Orario delle lezioni - 1° anno - sede Gorizia
    Descrizione:

    Le lezioni del 1° anno del Corso di Studi si avvieranno il 16/10/2023 presso il Polo Didattico di Gorizia (Via Alviano,18 a Gorizia). L'aula individuata è situato al primo piano (aula 9).

    L'orario delle lezioni è allegato alla presente comunicazione.

    Per eventuali necessità potete contattare:

    dott. Michele Bordignon - tutor didattico - michele.bordignon@uniud.it

     

  • orario lezioni III anno I semestre
    Luogo:
    Trieste
  • L'USO DELLA TECNOLOGIA PER IL MIGLIORAMENTO DELLE CONDIZIONI DI LAVORO
    Luogo:
    Gorizia
    Data:
    12/05/2023
    Orario:
    9.00-16.30
    Descrizione:
  • MODULO FORMATIVO ESTIVO
    Luogo:
    Gorizia
    Data:
    3/7/23
    Descrizione:
  • TECNICHE DELLA PREVENZIONE PRIMO PARTNER ITALIANO NELLA RETE EUROPEA CONRIS PER FORMARE I FUTURI ESPERTI DI RISK ANALYSIS
    Luogo:
    Trieste
    Data:
    1/02/2023
    Descrizione:
    Il Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione nell’Ambiente e nei Luoghi di Lavoro, attivato presso l’Università degli Studi di Trieste, è stato ammesso come primo partner italiano nella rete europea CONRIS. CONRIS (Cooperation Network for Risk, Safety e Security Studies) è una rete di università con corsi di laurea accreditati per la formazione di esperti nel campo della valutazione e gestione dei rischi, della sicurezza e della prevenzione. La rete CONRIS promuove la collaborazione tra corsi di laurea per favorire a livello europeo la crescita della cultura della sicurezza, attraverso la cooperazione nel settore della ricerca scientifica e tecnica sulle tematiche della risk analysis. Il CdS in Tecniche della Prevenzione è un corso di laurea istituito nel 2003 e forma professionisti esperti nel campo della tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro, della tutela ambientale, della sicurezza alimentare e della prevenzione collettiva e sanità pubblica. Il corso di studio di durata triennale offre un percorso formativo ad elevata valenza interdisciplinare, strutturato in insegnamenti specifici, tirocini pratici professionalizzanti, laboratori e seminari specialistici, diretti ad assicurare una visione unitaria e garantire solide conoscenze di base e competenze pratiche nell’ambito dei processi preventivi e di risk analysis nei diversi contesti di vita e del lavoro. Le tematiche della sicurezza e della prevenzione sono estremamente attuali sia in campo ambientale, sia nei contesti lavorativi, sia nelle produzioni alimentari e molto spesso la gestione del rischio richiede un approccio integrato che sappia unire competenze multidisciplinari di tipo tecnico-scientifiche, giuridiche e sanitarie e una visione globale rispetto ai possibili impatti connessi ai fattori di rischio. L’ingresso nella rete CONRIS rappresenta un riconoscimento della qualità didattica del Corso di Laurea in Tecniche della Prevenzione e costituisce un’importante opportunità per migliorare la preparazione dei futuri esperti della sicurezza, consentendo l’attivazione di programmi di scambio curricolare e di tirocinio Erasmus con gli altri partner della rete. In un mondo globalizzato le tematiche della valutazione, gestione e comunicazione dei rischi non hanno confini e richiedono il contributo di professionisti capaci di intervenire in scenari complessi, interconnessi ed articolati. In questa prospettiva, la possibilità di costruire percorsi formativi in un contesto europeo, sviluppando esperienze di studio, di tirocinio o ricerca presso altri atenei accreditati CONRIS rappresenta una straordinaria opportunità di crescita formativa e professionale per i futuri tecnici della prevenzione, che saranno chiamati ad affrontare le grandi sfide della sicurezza del futuro.
  • VISITA AL LABORATORIO OLFATTOMETRICO ARPA
    Luogo:
    Gorizia
    Data:
    3/03/2023
    Orario:
    10.00-13.00
    Descrizione:

    In data 3 marzo 2023 verrà effettuata una visita seminariale presso il laboratorio olfattometrico dell'ARPA di Gorizia

    Arpa FVG effettua il monitoraggio di odori molesti sul territorio regionale, ne valuta l’origine e distribuzione, gestisce il laboratorio olfattometrico.

    La presenza di odori nell’aria è riconosciuta essere uno dei parametri essenziali nel determinare la qualità della vita nei nostri territori.

    Il monitoraggio e il controllo degli impatti olfattivi negli ultimi anni è divenuto un’attività sempre più importante per Arpa FVG, sia per quanto riguarda la valutazione degli impatti in fase di autorizzazione che per il monitoraggio dei disturbi percepiti dalla popolazione.

    I fenomeni odorigeni sono complessi e gli approcci necessari per la valutazione dei disturbi olfattivi sono molteplici ed integrati, pertanto richiedono l’impiego di diverse metodologie: da quelle tradizionali e standardizzate, come l’olfattometria dinamica, la field inspection e la simulazione di dispersione in atmosfera, all’utilizzo di analisi chimiche su eventuali traccianti riconosciuti quale ausilio alle altre tecniche menzionate.

     

    PROGRAMMA h. 10-13

    • Introduzione alla tematica delle molestie olfattive e breve excursus sulla normativa di riferimento;
    • Metodiche di determinazione dell’odore;
    • Funzionamento del laboratorio olfattometrico;
    • Prova di analisi di un campione odorigeno

    Si ringraziano ARPA FVG e in particolare la dott.ssa Alessandra Pillon, la dott.ssa Michelini Rossana e il dott. Fulvio Stel per l'organizzazione dell'iniziativa.